Migliori moto con sella bassa

motos con asiento bajo

Per molti motociclisti, uno dei fattori più importanti quando si acquista una prima moto grande e potente è la dimensione. Ciò non si riferisce solo alla capacità del motore, alla potenza o addirittura al peso, ma piuttosto a un fattore importante per la sua maneggevolezza ossia l’altezza del sedile che ha un ruolo fondamentale. Ecco perché oggi vedremo le migliori moto con sella bassa.

Se la sella di una moto è così alta da non poter appoggiare comodamente entrambi i piedi a terra, può capitare che l’esperienza di guida non sia sicura e si diventi ansiosi.

Sempre più frequentemente le case motociclistiche abbassano i sedili sui modelli “entry level” e, su tutti gli altri tipi di moto, stanno diventando sempre più comuni sedili ribassati progettati su misura e regolabili.

Di seguito ti indichiamo la nostra selezione di moto con i sedili più bassi in un’ampia varietà di categorie. A seconda dei tuoi gusti, budget e altezza, troverai sicuramente il modello più adatto alle tue esigenze.

Harley Davidson Superlow

Il marchio motociclistico americano più iconico ha una vasta gamma di moto a sella bassa. Ad esempio l’883 Hugger. Da questo modello è stata creata la SuperLow che si basa sull’attuale 883 Sportster ma con ammortizzatori posteriori più corti, ruote più piccole e una sella ribassata che conferisce alla moto un’altezza di 705 mm (55 mm più bassa della 883 Iron).

Questo modello è una Harley in tutti i suoi dettagli e nonostante sia una moto snella e maneggevole non è super leggera (pesa 247 kg) come altri modelli e il prezzo, come puoi immaginare, non è dei più economici. In ogni caso, la SuperLow è la Harley più accessibile e facile da guidare se stai cercando un modello per persone basse.

Triumph Tiger 800 XRx Low

Triumph aggiunge “Low” al nome per un motivo: il marchio ha percepito la necessità di Adventure Bike per i motociclisti bassi e li ha accontentati con la sua Tiger 800 XRx Low , la cui sella può essere regolata fino a 760 mm. Anche nella sua posizione “alta” di 780 mm si può considerare una moto a sella bassa. Vuoi una moto d’avventura con la sella bassa? Questo potrebbe essere il modello che stai cercando.

BMW F700 GS

Dotata di sella bassa opzionale, può essere abbassata a 765 mm, un’altezza molto comoda per chi vuole raggiungere il suolo con entrambi i piedi. A titolo di confronto, ha la stessa altezza della sella di una Honda MSX125, un modello di moto consigliatissimo per le persone poco alte.

BMW G 310 GS

Questa moto è sul mercato solo da pochi anni, ma poiché è basata sull’ottima G 310 R Roadster ed è stata sviluppata dall’azienda che ha praticamente inventato l’intera categoria delle Adventure Bike, deve essere inclusa in questo elenco. La BMW G 310 GS è la BMW entry level GS. Ha lo stesso motore da 33 CV della 310R, una sospensione inevitabilmente più lunga e una carrozzeria in stile “Adventure” che la rende una delle moto più alte che descriviamo in questo post. 

Detto questo, nessuno rende le Adventure Bike migliori della BMW. Con un’altezza del sedile di 835 mm (che scende a 820 mm con l’opzione sedile basso), è leggera e facilmente manovrabile. 

Kawasaki Ninja 300

La Kawasaki Ninja 300 potrebbe essere in circolazione dal 2012 (e prima ancora come “Ninja 250”), ma è un segno della sua qualità che rimane praticamente la migliore nella classe delle moto sportive 300cc. A 785 mm, la sua sella non è particolarmente bassa, ma è molto stretta, il che significa che è accessibile sia ai principianti che ai motociclisti più bassi. 

Inoltre, con un agile motore da 39 CV, un telaio sportivo e un’estetica eccezionale, la Ninja non è solo amichevole e pratica da guidare, è anche divertente e carina. Il suo prezzo è ragionevolmente abbordabile.

Upbikers, l’alternativa alle moto con sella bassa

E se invece di acquistare una moto con la sella bassa potessi essere tu a guadagnare altezza? Gli Upbiker sono una soluzione economica ed efficiente per avere 4 cm in più su entrambe le gambe e raggiungere più facilmente il suolo.

Questo tipo di zeppa che viene applicato alla punta delle scarpe (o degli stivali) si indossa e si toglie in pochi secondi, anche se è possibile camminare per brevi distanze senza slacciarli e lasciandoli ai piedi.

Se sei preoccupato di guidare la moto con qualcosa di ingombrante ai piedi, non preoccuparti. La suola delle Upbikers ha una cavità che garantisce che muovere i pedali della moto risulti semplice, come faresti se non li indossassi.

Hai voglia di provarli? Li trovi in uno dei tanti store ufficiali oppure ordinarli online ad un prezzo molto competitivo.

Lascia un commento

Verificato in modo indipendente
203 recensioni